Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

Pd, crescono gli iscritti
all'estero: 5160 nel 2016

Pd, crescono gli iscritti <br> all'estero: 5160 nel 2016

Cento circoli all’estero per un totale di 5160 iscritti. E’ questo il quadro che emerge dalle iscrizioni, chiuse lo scorso 28 febbraio, per il Partito democratico nel mondo. Per quanto riguarda gli iscritti del 2016 (è questo l’anno di riferimento per cui si sono chiuse le iscrizioni a febbraio), hanno registrato un aumento importante rispetto ai 4250 iscritti del 2015. La fotografia dei simpatizzanti del Partito Democratico nel mondo racconta di una forte presenza in Europa con 2159 iscritti, seguita dal Sud America con 1847 iscritti; 270 iscritti negli Stati Uniti e 650 in Canada. Poche ancora le presenze nell'area Asia- Africa- Oceania –Australia con 235 iscritti in 6 circoli (4 Australia, 1 a Shanghai e 1 a Tunisi).

LE PRIMARIE ANCHE ALL’ESTERO - A seguire il rapporto dei Circoli del Pd all’estero è Eugenio Marino, responsabile nazionale PD per gli italiani nel mondo che spiega: “Nei circoli le divisioni e le polemiche che stanno caratterizzando la vita del Pd nazionale non si sono fatte sentire, se non a livello sentimentale e, ovviamente, della gravità politica”. Marino sottolinea poi che “la crescita registrata è dovuta ad una volontà dei circoli di far sentire la propria voce nel prossimo congresso”. “Per quanto riguarda le primarie - spiega Marino - che si svolgeranno anche all’estero, i tempi sono gli stessi del congresso nazionale, le regole saranno stabilite nel dettaglio dalla Commissione per il congresso all’estero”. (Sab – 9 mar)

(© 9Colonne - citare la fonte)