Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

PRESTITI, NEL 2017 RICHIESTE +9,3%

PRESTITI, NEL 2017 RICHIESTE +9,3%

 

(15 gennaio 2017) Il 2017 si chiude con una performance positiva pari a +9,3% per le richieste di prestiti da parte degli italiani (nell’aggregato di prestiti personali e prestiti finalizzati), che complessivamente fanno segnare un +1,9% rispetto al 2016. Si tratta dell’ennesima conferma della vivacità del comparto, che giova del progressivo miglioramento della situazione economico-finanziaria delle famiglie, anche se è necessario evidenziare la presenza di due tendenze contrapposte: da un lato i prestiti personali continuano la performance costantemente positiva da inizio anno, registrando un +18,7% a dicembre che porta a una crescita complessiva del +5,4% su base annua; dall’altro, i prestiti finalizzati a dicembre fanno segnare un incremento del +4,7% che però non risulta sufficiente a evitare un leggero saldo negativo a livello di intero 2017, pari a -0,8% nel confronto con il 2016. I segni positivi registrati nel confronto con gli anni precedenti mostrano come il comparto dei prestiti alle famiglie si sia fortemente irrobustito negli ultimi anni, arrivando quasi a pareggiare i volumi di richieste rilevati nel 2010. Nel mese di dicembre 2017 è proseguita anche la crescita dell’importo medio dei prestiti richiesti che, nell’aggregato di prestiti personali più finalizzati, si è portato a 8.100 Euro (+5,8% rispetto allo stesso mese del 2016). Complessivamente il 2017 ha fatto registrare il valore medio più alto da quando CRIF ha iniziato a monitorare il comparto, pari a 9.050 euro.

https://www.crif.it/area-stampa/comunicati-stampa/2018/gennaio/barometro-prestiti-anno-2017/

   

(© 9Colonne - citare la fonte)