Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

CONTAGI E MORTI SALGONO
FONTANA-CONTE TRANQUILLI

CONTAGI E MORTI SALGONO <br>  FONTANA-CONTE TRANQUILLI

Sono 30 le vittime di oggi per il coronavirus, e 201 i nuovi contagiati, di cui 98 in Lombardia. Solo sei regioni (Valle d’Aosta, Molise, Calabria, Basilicata, provincia autonoma di Bolzano e Puglia) non hanno fatto registrare alcun nuovo caso. Il totale degli attualmente positivi scende a 15.060, di cui 82 in terapia intensiva (la metà esatta in Lombardia) mentre i ricoverati con sintomi scendono a 963.  Si tratta di numeri in salita per il quarto giorno consecutivo, e che iniziano a destare qualche seppur piccola preoccupazione, in particolar modo quelli riguardanti la Lombardia che continua a valore da sola circa la metà dei numeri nazionali, nonostante il continuo calo dei ricoverati (-36 rispetto) e aumenta quello dei guariti (+188).  “Non sono preoccupato, perché credo di poter dire con tranquillizzante sicurezza che è stato posto in essere un tamponamento di tutti i contatti diretti delle persone che sono state individuate come positive state poste in essere tutte le iniziative necessarie" ha assicurato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. Anche il premier Giuseppe Conte in mattinata si era detto “ragionevolmente tranquillo” circa l’ipotesi di una seconda ondata di contagi in Italia.

 

(© 9Colonne - citare la fonte)