Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

NEL 1789 IL GIURAMENTO DELLA PALLACORDA

20/6/1789

NEL 1789 IL GIURAMENTO DELLA PALLACORDA

Il 20 giugno del 1789 a Versailles ebbe luogo un avvenimento che, di lì a poco, avrebbe reso irreversibile il processo che portò alla Rivoluzione Francese e alla caduta definitiva della monarchia: il giuramento della Pallacorda. Il 20 giugno 1789, dopo che il terzo stato si fu autoproclamato Assemblea Nazionale, contro il potere di nobiltà e clero, il re ordinò la chiusura della sala dove si riuniva abitualmente l'Assemblea. Su proposta del deputato Joseph-Ignace Guillotin i delegati si spostarono così nella sala vicina adibita al gioco della pallacorda, dove i deputati giurarono di non separarsi in nessun caso e di riunirsi ovunque le circostanze lo avrebbero richiesto, fino a che la Costituzione francese non fosse pronta. Poco dopo, insieme ad alcuni rappresentanti del basso clero e alcuno nobili liberali, venne autoproclamata l’Assemblea Nazionale Costituente.

(© 9Colonne - citare la fonte)