Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

IL GIRO DEL MONDO IN 72 GIORNI

25/1/1890

IL GIRO DEL MONDO IN 72 GIORNI

Elizabeth Jane Cochran, meglio conosciuta con lo pseudonimo di Nellie Bly, fu una delle prime giornaliste investigative, praticando il genere del  giornalismo sotto copertura. I suoi reportage attiravano la curiosità di molti lettori, alimentata dal fatto che quelle inchieste erano, spesso, pericolose.  Il “New York World”, quotidiano dove la Cochran scriveva, decise di affidarle l’impresa di un viaggio intorno al mondo, sul modello del libro di Verne, per scriverne, poi, il rendiconto giornalistico. Nellie portò a termine il suo “Giro del mondo in 80 giorni” il 25 gennaio 1890, arrivando a New York settantadue giorni, sei ore, undici minuti e quattordici secondi dopo la sua partenza. Anche se venne migliorato solo pochi mesi dopo, all’epoca la circumnavigazione terrestre operata da Nellie Bly fu un record. Inoltre, fu la prima donna a intraprendere un’impresa così importante senza essere accompagnata dalla componente maschile, diventando un modello per tutte quelle donne che desideravano maggiore autonomia.

(© 9Colonne - citare la fonte)