Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

COSTA: A SCUOLA
SENZA MASCHERINA

COSTA: A SCUOLA <br> SENZA MASCHERINA

 “Sul tavolo non sono previste nuove regole. Chi ne parla crea solamente allarmismo ingiustificato”. Lo afferma il sottosegretario al ministero della Salute Andrea Costa in una intervista a Libero. “Non dobbiamo dare troppo rilievo al dato delle infezioni. Piuttosto guardiamo, e facciamolo con grande attenzione, alla pressione sugli ospedali” ribadisce. "In altri Paesi dove questa ondata è arrivata prima siamo già in una fase calante”, “l'incidenza maggiore delle ospedalizzazioni riguarda quelle persone che non si sono vaccinate o non hanno completato il ciclo” e “possiamo gestire la situazione: abbiamo il 92% degli italiani che il vaccino se l’è fatto”. Il virologo Burioni, ma non è il solo, sostiene che nelle scuole non si stia ammodernando a sufficienza il sistema di areazione e quella sì, che sarebbe una misura significativa... “E’ vero che si tratta di un elemento importante e decisivo. Numerosi studi hanno dimostrato che dove c'è un sistema di ricircolo dell'aria la percentuale di contagio si riduce. A tal proposito ricordo che come governo abbiamo stanziato cifre considerevoli per conseguire questo obiettivo e tra l'altro abbiamo chiarito con un decreto che i fondi si possono utilizzare in questa direzione. Ora ci auguriamo che gli enti locali (le competenze sulla scuola sono regionali) sfruttino il periodo di pausa estiva per effettuare tali interventi”. In modo da dire addio alla dad? “In modo da garantire la ripresa dell'anno scolastico in presenza e senza mascherine. Questo deve essere l'obiettivo: rimandare i nostri ragazzi e le nostre ragazze in classe, ma anche senza le Ffp2”. (4 lug – red)

(© 9Colonne - citare la fonte)