Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

Negli Usa il primo
estintore della storia

10/2/1863

Negli Usa il primo <br> estintore della storia

Se la storia dei pompieri ha inizio nell'antica Roma quella dei mezzi per combattere il fuoco in modo tecnologico comincia il 10 febbraio 1863 quando Alanson Crane, un intraprendente operaio della Virginia, brevetta il primo estintore. Fino ad allora si arrivava ad affrontare il fuoco armati di secchi, pompe o al meglio di carri anti-incendio (il primo dei quali aveva fatto la sua comparsa nel 1578 in Francia, quindi perfezionato in Germania e adottato dal Comune di Norimberga mentre il test della prima autobotte era avvenuto l'1 gennaio 1853, a Cincinnati e il 30 maggio 1821 Joseph Boyd, a Boston, avevano legato il suo nome al brevetto della prima manichetta antincendio). Le città degli Stati Uniti, nella seconda metà dell'Ottocento, vivevano un esponenziale aumento della popolazione e delle attività industriali e gli incendi erano molto diffusi (il 21 aprile 1878 era stata infatti inaugurata a New York la prima caserma dei pompieri della nazione anche se il leggendario corpo dei "bravest" della Grande Mela si erano andato formando su base volontaria già dal 1737). Visto che, insieme alle fiamme, si alzavano anche i costi delle polizze assicurative, la richiesta da parte dei commercianti di mezzi per difendere le loro attività e le loro tasche si era andata facendo sempre più pressante. Dal 1852 nelle fabbriche tessili del New England avevano fatto la loro comparsa dei sistemi di tubazioni forate dalle quali, in caso di roghi, si distribuiva l'acqua in grado di spegnerli. Ma si tratta di sistemi piuttosto rudimentali che andavano azionati manualmente, con conseguenti ritardi nei soccorsi. Per questo, dal 1860, si incentivarono gli esperimenti alla ricerca di più sofisticati sistemi automatici. Nel 1872 arrivò così il primo sistema automatico di irrigazione, brevettato da Philip W. Pratt di Abington, nel Maryland, quindi perfezionato due anni dopo da Henry S. Parmalee di New Haven, nel Connecticut, che lo installerà nella fabbrica di pianoforti di sua proprietà. Il 7 maggio 1878 Joseph Winters presenterà la prima scala antincendio e l'11 novembre 1890 Daniel McCree, a Chicago, brevetterà una scala antincendio portatile.

(© 9Colonne - citare la fonte)