Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

INDIA, VIRUS IN REGRESSO
MA PREOCCUPA IL KERALA

INDIA, VIRUS IN REGRESSO <BR> MA PREOCCUPA IL KERALA

Attualmente l’India, che ha pagato un bilancio pesantissimo in termini di vite umane all’epidemia di Covid-19, sembra avere di fatto domato la pandemia, facendo registrare numeri che, in rapporto alla popolazione di circa 1,3 miliardi di abitanti, sono decisamente esigui. Preoccupa però la situazione nello stato del Kerala, che occupa una stretta striscia della costa sud-occidentale del Paese. In quest’area infatti si stanno rilevando la stragrande maggioranza di casi e di decessi. Nelle ultime 24 ore, ad esempio, su 369 morti da Covid (contro i 437 di ieri), ben 308 sono stati registrati nel Kerala. Complessivamente, nello stesso arco di tempo l’India ha registrato 9.119 nuovi casi (ieri erano stati 9.283) che ne hanno portato il conteggio cumulativo a 34.544.882, mentre il bilancio delle vittime ha raggiunto un totale di 466.980. Con 10.624 nuovi guariti, il numero totale di pazienti usciti dall'infezione è salito a 33.967.962. Il conteggio dei casi attivi che è stato registrato come il più basso in 537 giorni ieri, è ulteriormente sceso a 109.940, hanno rivelato i dati del ministero della Salute. (25 NOV - DEG)

(© 9Colonne - citare la fonte)